EUROPEAN ASSOCIATION ON CONSUMER INFORMATION

Dal 1995

Staff e Redazione


Simona Dainotto

Direttore
Laureata in Scienze Politiche, Simona Dainotto s’imbarca giovanissima come Allievo Commissario sulle navi del Lloyd Triestino, per le rotte transoceaniche: qui fa la sua prima esperienza redazionale, svolgendo mansioni di redattrice del giornale e della TV di bordo in lingua inglese e francese. Sbarcata, lavora a Noi Donne a fianco della presidente Maria Luisa Ombra, poi inizia a collaborare con varie testate: Corriere della Sera, Corriere Medico, Annabella, La Nuova Ecologia (direttore era l’attuale commissario europeo Paolo Gentiloni). In Rai arriva agli inizi degli ’80 e, salvo qualche interruzione, vi collabora sino all’inizio degli anni 2000, come autrice e conduttrice di alcune rubriche radiofoniche: Tam Tam, SOS Consumatori, Dalla Parte del Pedone, Eurodiritti e Eurodoveri, Dalla parte del Pellegrino. Agli inizi degli ’80, approda a Paese Sera, divenendo professionista. Chiuso lo storico quotidiano, partecipa ad un concorso della Fnomceo che selezionava giornalisti per Il Medico d’Italia. Chiusa anche questa testata, torna per un periodo in Rai. Rientrata in Fnomceo, per dodici anni ne è Capo Ufficio Stampa. Ideatrice dell’EACI, che fonda insieme a quattro colleghe, ne è ora presidente.

SEGRETERIA DI REDAZIONE

Giulia Maria Cassani

Segretaria di redazione
Nata a Latina nel 1997, dopo la maturità classica, consegue la Laurea Triennale in Scienze Politiche alla LUISS, trasferendosi stabilmente a Roma. Attualmente frequenta il corso magistrale in Public Policies, specializzandosi in Governo e Politiche sempre presso la LUISS Guido Carli. Appassionata di politica italiana ed europea così come di tematiche dell’europeismo, conosce l’Inglese e il Francese e ama i classici della letteratura italiana.

REDAZIONE

Nicola Ferraro

Anni 68, abitante a Moncalieri (Torino), giornalista pensionato, studi medici all'attivo. Giornalista medico scientifico per testate mediche UTET e PICCIN dal 1975. Creatore dell'ufficio stampa dell'OMCeO di TO nel 1995 e responsabile dei media OMCeO fino al 2016. Direttore per 15 anni della rivista FIMMG, Avvenire Medico. Giornalista radio TV per Radio Torino Popolare, Videouno. Autore scientifico per UTET, DE AGOSTINI e UMBERTO ALLEMANDI EDITORE. Autore, Regista e presentatore radio-TV dal 1988 per RAI. Insegnante per la Regione Piemonte di tecniche di ufficio stampa per cultura e spettacolo e di seminari sul ruolo dei mass media per allievi medici dei corsi di formazione in Medicina Generale.

Carla Ghelli Melandri

Laureata in Filosofia alla Sapienza di Roma, Carla Maria Petrosino Ghelli Melandri, insegnante di ruolo ai licei in Filosofia, Storia, Italiano e Latino. Entrata per concorso in RAI , dove ha lavorato per 35 anni, ha curato dapprima i programmi TV scolastici e culturali dove ha intervistato i piu' importanti poeti scrittori e docenti dell ' epoca ( Montale Palazzeschi Bassani Cassola Bo Ceronetti, è approdata in seguito a RadioRAI, curando e conducendo in diretta giornalmente programmi di un'ora di Politica Ambiente Medicina e Scienza. Negli ultimi 10 anni ha focalizzato e approfondito i propri interessi sulla scienza grazie alle interviste settimanali ai più importanti scienziati e Nobels del momento (Teller Amaldi Rubbia Pontecorvo Levi Montalcini Dulbecco etc). Ha concluso il proprio iter alla Rai come inviata speciale di RadioRai ai grandi convegni scientifici internazionali. Dal 1990 è Dirigente RAI, e socia e probiviri dell' UGIS ( Unione Ital.Giornalisti Scientifici) Parallelamente, dagli anni ‘90, con Simona Dainotto presidente, fonda l'EACI (European Association on Consumer Information) di cui è Vice-Presidente.

Manuela Lucchini

Laureata in Lettere Moderne, giornalista professionista, Manuela Lucchini è da sempre socio sostenitore di EACI. Dopo varie esperienze nella carta stampata, In Rai dagli anni '80, si è sempre occupata di Salute anche in rapporto all' Ambiente. Per il tg1 ha curato diverse rubriche "tre minuti di salute", " Doctors", "Tg1 medicina". È ' stata tra i primi giornalisti ad avere un rapporto diretto con i telespettatori grazie alla conduzione di "Videochat" sul sito on line del tg1. Per anni ha condotto varie edizioni del tg1. Ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Ciampi la medaglia di benemerita della Repubblica per la Sanità. È' membro onorario della Società Italiana di Pediatria.

Michela Molinari

Giornalista specializzata in ambito scientifico, Michela Molinari, dopo la laurea in Farmacia e un master in giornalismo scientifico e comunicazione istituzionale, dal 2007 lavora nella comunicazione, con esperienza in uffici stampa di enti pubblici, stampa generalista e specializzata, e come autrice di testi divulgativi. Dal 2008 è all’ufficio stampa della Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici, del quale è, dal 2016, responsabile. Dal 2010 è nello staff dell’Eaci.

Rosa Revellino

Rosa Revellino è una linguista e si occupa di Comunicazione Sanitaria e Linguistica medica. Giornalista da 10 anni, lavora nella comunicazione e segue con attenzione le dinamiche del linguaggio istituzionale. Ha fondato insieme a tre professioniste della comunicazione un’associazione professionale (Oi-Kos) specializzata in nuovi linguaggi e digitale. Oi-Kos oggi coordina la comunicazione pubblica di alcuni importanti Enti istituzionali sanitari. Nel 2020 diventa Direttore editoriale della testata Soldoutmagazine che racconta in modo nuovo la fotografia di concerti e la musica.

COLLABORATORI

Alessandro Agostini

Alessandro Agostini, romano, ha gestito per conto di importanti quotidiani e riviste la diffusione e distribuzione dei prodotti editoriali presso le edicole di Roma e provincia. Ha curato l’amministrazione della società “Editaliana” e attualmente si occupa della home page del sito “Lavoro Facile” aggiornandone ora per ora l’informazione relativa alle opportunità di impiego e di formazione.

Arnaldo Agostini

Arnaldo Agostini, nato a Roma, è stato redattore, capo servizio esteri e direttore del quotidiano “Paese Sera”, poi dell’agenzia giornalistica Agrq e dei supplementi sul lavoro che sono usciti in abbinamento con Il Tempo e Il Corriere dell’Umbria. È stato direttore editoriale di “Qui Roma”, pagine di cronaca della Capitale in abbinamento con il quotidiano La Stampa. Attualmente è direttore della rivista online Lavoro Facile.

Alberta Angiulli

Alberta Angiulli una Psicologa Clinica, esperta in Disturbi del Comportamento Alimentare e in Psicodiagnosi dello Sviluppo. Si sta attualmente specializzando in Psicoterapia Psicoanalitica. Dopo alcune esperienze maturate all'Istituto Statale per Sordi di Roma (ISSR), si è dedicata anche allo studio della Lingua Italiana dei Segni, conseguendo due diplomi come segnante. Attualmente svolge la sua attività libero-professionale presso la Casa di Cura Nostra Signora della Mercede. Sin da piccola, ama stare ai fornelli.

Giulia Boero

Laureata in Conservazione dei Beni Culturali con un master in Reportage di Viaggio, dal 2017 lavora come assistente alla direzione artistica del Festival della Letteratura di Viaggio di Roma ed entra nel gruppo di lavoro dell’Associazione Cultura del Viaggio come project manager, contribuendo alla realizzazione di reportage, mostre, rassegne, viaggi-workshop, documentari. Nel 2019 lavora come fotogiornalista a un progetto per National Geographic Kazakhstan sulla vita quotidiana degli operai petroliferi ad Atyrau. Attualmente sta conseguendo un master in Europrogettazione e una laurea magistrale in Scienze Antropologiche ed Etnologiche, specializzandosi in diritti e questioni di genere. Ha come obiettivo il racconto di luoghi e culture, con attenzione al fattore umano, alla sua complessità e specificità. Un invito all’incontro e all’ascolto, al rispetto dell’alterità.

Mario Bortoletto

Imprenditore edile di Vigonza (Padova). Nel 2004 il suo lavoro subisce i primi effetti della crisi economica e le banche cominciano a chiedergli di rientrare. Nel 2008 Bortoletto decide di passare al contrattacco instaurando otto diverse cause con istituti a livello nazionale, ottenendo vittorie e risarcimenti per centinaia di migliaia di euro da parte del sistema bancario per interessi, spese e somme pagate ingiustamente negli anni. Nel 2015 ha fondato il “Movimento contro gli Abusi e l’Usura Bancaria”, di cui è tutt’oggi presidente nazionale. Ha scritto i libri “La rivolta del Correntista”, “Contro gli abusi delle banche” e “Da debitore a creditore nei confronti delle banche” nei quali, oltre a raccontare la propria esperienza personale e quella di migliaia di persone e imprese da lui assistite, indica consigli e strategie da adottare per difendersi dai comportamenti illeciti delle banche.
Il suo sito è www.mariobortolettousurabancaria.it
Il suo indirizzo mail è This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Lorenzo Cirnigliaro

19 anni, nato e cresciuto a Roma dove è diplomato presso il Liceo Classico “Socrate”. Attualmente studia “Cooperazione Internazionale e Sviluppo” all’università La Sapienza con un focus specifico sulla Comunicazione e la Ricerca sociale.

Vittorio Collini

Laureato in Economia presso la Sapienza con tesi sull'Acquacoltura, Vittorio Collini durante gli anni di studio lavora per lunghi periodi a Londra, a Madrid e in Svezia a Goteborg. Poi 20 anni in Alitalia come Assistente di volo. Successivamente, data la passione per la cucina si mette alla prova come cuoco rilevando "Il Tortello", un ristorante di Capalbio (GR) che gode tuttora di ottima fama. Nel '97 i primi interventi in radio nella trasmissione “Single” su Radio Due dove dava consigli di cucina e di vita. Iniziata poi una collaborazione con Beppe Tosco, autore di Luciana Littizzetto, nel 2005 pubblicano da Mondadori il libro " Finchè matrimonio non ci separi". Dal 2001 al 2016 all'interno del programma la "Bomba" su radio Deejay, condotto da Luciana Littizzetto, tiene una rubrica con il nickname di Braccino Corto, dando consiglio su come risparmiare. Nel 2009 pubblica con Mondadori " Come risparmiare su tutto (e vivere bene lo stesso). Sarà questo il titolo della rubrica con cui inizia la collaborazione con EACI.

Michelangelo Coltelli

Blogger, fondatore di Bufale Un Tanto Al Chilo (butac.it). Dalla sua apertura a oggi BUTAC è diventato uno dei punti di riferimento del fact checking in Italia, con una particolare attenzione alla divulgazione di una corretta informazione, per contrastare la costante disinformazione su vecchi e nuovi media.

Veronica Concilio Scott

Veronica Concilio Scott, è una giornalista pubblicista e scrittrice. Dopo la laurea in Scienze della Comunicazione ha cominciato a collaborare con varie redazioni Rai, tra cui Rai International. Ad Isoradio ha condotto una sua rubrica: “Sapori in viaggio”, occupandosi di cibo ed alimentazione. Dal 2007 al 2017 ha vissuto negli Stati Uniti, esercitando la professione di insegnante presso atenei universitari, senza mai dimenticare la sua passione per il giornalismo enogastronomico.

Paolo De Angelis

Paolo de Angelis è un giornalista pubblicista. Collabora sin dai primi anni ottanta con Paese Sera, l’Espresso e, infine, la Quotidiani Associati, prestando cura ai giornali di Provincia, Progresso Italo Americano compreso. Inviato al seguito di Enzo Biagi a Praga, quindi Formula Uno, cultura, televisione, calcio dapprima parlato, in Radio, poi raccontato attraverso la scrittura, quindi Programmatore Musicale in Rai ed infine critico eno-gastronomico. Sommellier per diletto, e per difetto, si diverte nell’organizzare eventi ed a scrivere col pennino imbevuto nel vino.

Raffaella Falconio

Raffaella Falconio si occupa di architettura, pianificazione, progettazione urbanistica e paesaggistica. È stata assegnista di ricerca per il progetto “Appennino Parco d’Europa” finalizzato al recupero dei borghi in abbandono e dei loro paesaggi, per strategie di sviluppo territoriale e per l’attivazione di Progetti Integrati Territoriali, presso la Facoltà di Architettura di Pescara. Su questi temi ha curato vari volumi, tra i quali “I Borghi del Lazio”, per la Regione Lazio.

Lorenzo Giardinetti

Diplomato al liceo classico, Lorenzo Giardinetti studia Storia e Comunicazione. Si interessa di Geopolitica e Studi Strategici, studia e si appassiona in particolar modo all’Europa e alle dinamiche europee. Nel 2019 è stato tra i finalisti del Premio IAI "Giovani talenti per l'Europa e per il Mondo", in seguito ha continuato a partecipare alle iniziative dell'Istituto tra cui incontri con gli ambasciatori di Gran Bretagna e Francia e il talk "L'unione Europea oltre il trauma: integrazione e solidarietà nell'era post-Brexit e Covid-19".

Gianni Melilla

Gianni Melilla è nato e vive a Pescara. Laureato in Filosofia, sin da studente ha avuto una intensa militanza politica nel PCI e sindacale nella CGIL, a cui ha accompagnato un forte interesse per la cooperazione internazionale con i popoli più poveri dell’Africa sub sahariana. Ha curato decine di progetti di Cooperazione Internazionale in collaborazione con ONG e Associazioni del volontariato, e ha partecipato a molte missioni umanitarie in Africa. È stato presidente della Istituzione per la Cooperazione internazionale di Pescara e del Comitato per la cooperazione internazionale della Regione Abruzzo. È stato docente al Master di “Management della cooperazione internazionale” all’Università D’Annunzio di Chieti-Pescara. Ha avuto importanti incarichi istituzionali: deputato e componente dell’Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati presidente del Consiglio Regionale dell’Abruzzo, presidente del Consiglio Comunale di Pescara.

Prudentia Molero

Nata a Buenos Aires, in Argentina, da giovanissima segue la Scuola di Teatro di Oscar Fessler all’Università di Buenos Aires. Qui impara i metodi di Stanislawsky e Bertold Brecht. Con i seminari del Living Theatre sviluppa in seguito importanti tecniche sul lavoro corporeo. Negli anni ’70 si trasferisce a Roma dove conosce il poeta spagnolo Rafael Alberti, che le fa interpretare il personaggio della Maja in “Notte di guerra al Museo del Prado”. A Roma lavora con Il Teatro femminista della Maddalena, dove interpreta, tra l’altro, “Eva Peron” di Leonida Lamborghini e “Me’ da me stessa” di Emily Dickynson. Alla Maddalena incontra Dacia Maraini, che scrive per lei due testi teatrali: “Suor Juana”, dalle poesie di Suor Juana Inés de La Cruz, e “Netocka”, dall’opera inconclusa di Dostoevskij. Presso la Casa della Cultura Argentina dell’Istituto Italo-Latino Americano a Roma cura la presentazione di poeti di lingua spagnola. "Primordiale" è stato per lei l'incontro personale con Jorge luis Borges. A questo poeta Prudentia dedica negli anni numerosi recital come “Borges Filosofo” e "Dante y Borges”, sia a Roma che a Buenos Aires e a La Havana.

Ivana Musiani

Nata a Bologna, Ivana Musiani vive a Roma, giornalista professionista. E’ stata tra i fondatori del primo supplemento letterario in Italia, Paese Sera Libri, dove ha ricoperto il ruolo di responsabile di terza pagina, critico musicale e inviata. Ha pubblicato un libro per l’infanzia, “La bambina tutta blu”, e una raccolta di racconti dal titolo “Anche le porte vanno in paradiso”. Ha inoltre collaborato alle seguenti testate: Noi Donne, Il Messaggero, Il Tempo, Suono Sud, L’Almanacco dell’Altana, Sud, Il mondo della musica, Associazione culturale Clara Maffei.

Rahma ahmadi Ramadhan

Viene dal Kenya, ha 20 anni, ed è una giovane studentessa dell’Istituto “Cartesio” di Roma, appassionata di giornalismo. Rahma parla 4 lingue: inglese, swahili, nubiano, italiano e studia anche il francese. Del giornalismo apprezza soprattutto la capacità di comunicare le notizie di attualità, di politica e le diverse tradizioni culturali. Il suo focus è sul cosiddetto “Sud” globale, in particolar modo sull’Africa.

Franca Restante

Laureata in Psicologia, Franca Restante ha un profilo professionale caratterizzato da incarichi dirigenziali sia nell’ambito del settore dei servizi (Company Consulting) sia in quello Industriale (Farmaceutico, Trasporto Aereo, Catering Airlines). Gli incarichi svolti hanno impattato, in modo prevalente, su due aree organizzative specifiche: sviluppo delle risorse umane, prima e sviluppo del business, poi. Tra i suoi hobbies, vi è quello di Sommelier, avendone conseguito il Diploma presso la Fondazione Italiana Sommelier di Roma presso il Rome Cavalieri.

Francesco Romizi

Francesco Romizi, giornalista ed esperto di progettazione europea. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze Politiche, si iscrive all’Ordine dei Giornalisti della Toscana e consegue un master in progettazione europea presso la scuola Eurocube di Bruxelles. Attualmente si occupa di comunicazione del rischio ambientale per il CNR di Pisa, di comunicazione e di public affairs europei per l’Associazione Medici per l’Ambiente-ISDE Italia. Ha svolto il ruolo di project manager per alcuni progetti LIFE e H2020.

Marzia Senesi

Marzia Senesi dopo la maturità artistica si laurea in Architettura a Roma. La formazione e’ ad indirizzo tecnologico con un particolare focus sull’ ambiente e l’innnovazione sostenibile. Lavora in vari ambiti aziendali acquisendo competenze che vanno dal settore del design alla progettazione del verde. La passione per ciò che è “green” è il filo conduttore che la conduce alla progettazione e tutela del territorio.

Marcella Simonelli

Napoletana ma ormai adottata da Roma, Marcella Simonelli, laureata in Giurisprudenza e diplomata allo IED, si è occupata tra le altre cose di promozione della cultura italiana all’estero. Da sempre interessata all’arte e all’ambito creativo, la fotografia ha cambiato il suo modo di guardare e sentire le cose, dando inizio alla sua ricerca estetica e di percezione. Predilige progetti in cui siano coinvolti diversi ambiti artistici. Dopo la prima mostra personale “Ossessione Vesuvio” (1998-1999) ha partecipato a progetti personali e collettivi in Italia e all’estero, vincendo anche alcuni premi. Ha partecipato a convegni e fornito immagini per alcune iniziative editoriali. Da ultimo ha realizzato il progetto “RACCONTARE L’ACQUA – La bellezza salverà il mondo?” al MACRO di Via Nizza di Roma. Sostenitrice dell’Eaci, partecipa a Consumeur raccontando la fotografia e corredando il sito, di settimana in settimana, con una sua foto d’acqua.

Noemi Urso

Laureata in Lettere e con un Master in Editoria e comunicazione, Noemi Urso da sempre nutre uno spiccato interesse per il giornalismo. Nel 2014 ha cominciato a collaborare con BUTAC (Bufale un tanto al chilo), uno dei primi e più conosciuti siti di fact-checking e nel 2015 ne è diventata caporedattrice. Dal 2016, dopo alcune esperienze nel campo editoriale, comincia la formazione nel campo sanitario e istituzionale. È consulente FNOMCeO per il sito anti fake news “Dottore, ma è vero che…?”. È esperta di comunicazione digitale e di social media. Nel 2019 ha pubblicato un saggio sulle fake news insieme a Michelangelo Coltelli, fondatore di BUTAC, con il quale è impegnata in docenze e progetti di educazione digitale.

Giulia Zipoli

Da circa 1 anno collabora con l'EACI per l’avvio di Consumeur. Maturità classica, laureanda in Scienze Politiche e Relazionali Internazionali, ha studiato recitazione teatrale, dizione e messa in scena presso il Teatro Vittoria e il Teatro Tirso de Molina di Roma e ha lavorato nella comunicazione e promozione di alcune associazioni culturali per il settore teatro a Roma. Ha da sempre uno spiccato interesse per il giornalismo e i social media. Per un quarto inglese per le lingue ha perfezionato nel tempo le lingue inglese e francese conseguendo il Delf.

TIROCINANTI LUISS

Giulia Maria Cassani

Segretaria di redazione
Nata a Latina nel 1997, dopo la maturità classica, consegue la Laurea Triennale in Scienze Politiche alla LUISS, trasferendosi stabilmente a Roma. Attualmente frequenta il corso magistrale in Public Policies, specializzandosi in Governo e Politiche sempre presso la LUISS Guido Carli. Appassionata di politica italiana ed europea così come di tematiche dell’europeismo, conosce l’Inglese e il Francese e ama i classici della letteratura italiana.

Chiara Di Pietra

Segretaria di redazione
Chiara Di Pietra classe 1996 di Aprilia, dopo la maturità classica si laurea in Scienze Politiche alla Sapienza. È attualmente laureanda magistrale in Relazioni Internazionali alla LUISS di Roma. Vincitrice del bando MAECI-CRUI ha svolto un tirocinio presso l’Ambasciata d’Italia a Bratislava. Chiara presenta uno spiccato interesse per il diritto internazionale, per le lingue, tra cui Inglese e Spagnolo, e la politica. Si definisce una viaggiatrice seriale.

Luisa Mussari

Studentessa all’ultimo anno del Corso di Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali presso l’Università LUISS Guido Carli di Roma. Luisa Mussari si è laureata in Scienze Politiche presso l’Università di Siena nel 2019 con una tesi di Diritto Costituzionale sul principio dell’equilibrio di bilancio nella Costituzione italiana. Per la stesura dell’elaborato, ha svolto un internato di tesi presso gli Uffici del Senato della Repubblica nel 2018. Nello stesso anno ha partecipato al programma Erasmus +, che le ha consentito di studiare per un semestre in Belgio.

Sara Palermo

Sara Palermo, laureata in Scienze Politiche presso la LUISS Guido Carli, attualmente frequenta il corso di Laurea Magistrale in Governo e Politiche, sempre presso la LUISS. Appassionata di scrittura e di attualità, negli anni universitari è entrata a far parte di LED, rivista universitaria per cui inizialmente ha scritto come redattrice per la sezione attualità, ricoprendo adesso il ruolo di vice-direttore del giornale.

Alessio Rabbone

Alessio Rabbone, laureato all’Università di Palermo in Scienze Politiche e delle Relazioni internazionali, attualmente frequenta il corso di Laurea Magistrale alla LUISS Guido Carli in Relazioni Internazionali. Ha preso parte al programma Erasmus plus a Tolosa, in Francia, tra il 2017 e il 2018, presso SciencesPo. Nel corso della sua carriera universitaria si è occupato di geopolitica ed istituzioni europee. Ha coordinato convegni ed eventi con l’associazione di studenti universitari e ha svolto un tirocinio all’Ufficio di Stato civile in cui si è rapportato con ambasciate e consolati assistendo il Direttore.

PARTNERS IN CRIME

Sono i nostri supporter, tutti quei professionisti che in vario modo mettono a disposizione dei soci Eaci il loro lavoro a prezzi di favore. I primi ad aver aderito:

Giovanni D'Amico

Graphic designer freelance, dagli anni '80 si occupa di grafica e comunicazione visiva: branding/visual identity, editorial design, packaging, web design. Tra i suoi clienti: Fondazione Sigma Tau, Consorzio Monsaldo, Fondazione Umberto Mastroianni, Fundació Joan Miró Barcelona, Headmaster International (progetto grafico della rivista Area Wellness), Promobeauty (progetto grafico del periodico Beauty & Money), Hello SPB San Pietroburgo, Luxury Cruise, Insato e...
www.damicographicstudio.it

Pino Radiolino

Si chiama Giuseppe ma tutti lo chiamano Pino. Appassionato di elettronica fin da adolescente dopo le scuole medie ha studiato radiotecnica e tecniche tv in una scuola professionale ed in seguito ha acquisito la maturità tecnica in elettronica industriale. Dopo il diploma, è rientrato nella scuola professionale ma in qualità di insegnante: era il 1980. Ancora oggi insegna ma è prossimo alla pensione. Questa passione lo ha sempre spinto a dedicarsi alle riparazioni e ristrutturazioni di apparecchi d’epoca sia a valvole che a transistor. Ha un laboratorio personale dove si diverte a far rinascere apparecchi radio ed elettronici in genere del secolo scorso, apparecchi vintage.

Fabio Rizzo

Lavora come grafico editoriale e fotografo. Ha progettato volumi e collane per numerose case editrici, oltre a riviste, annual report, libri scientifici, pubblicità su quotidiani nazionali, poster e cataloghi. Da una ventina di anni è tra gli animatori del Gruppo fotografico Zone d’Ombra (produzioni di progetti fotografici, corsi e workshop, incontri con autori e professionisti del mondo della fotografia). Dall’inizio del 2020 collabora con D’amico Graphic Studio per la promozione di siti web.
Pagina Progetti
https://www.damicographicstudio.it
L’Eaci – the European Association on Consumer Information –, nata nel 1995, è la prima associazione europea di Giornalisti specializzati sui temi del Consumo e sull’Informazione al Cittadino. L’Eaci è stata fondata con una doppia sede, a Roma e a Lione. Si sta pensando di sostituire la sede di Lione – ormai al minimo di operatività - con una a Parigi oppure a Madrid, città dove già operano alcuni colleghi o, ancora, a Lisbona o Stoccolma. Il suo obiettivo statutario pone come area di interesse specifico l’Europa e i paesi del bacino del Mediterraneo, il Sud del mondo in senso anche metaforico. L’Associazione è nata con lo scopo di: • Creare una rete di giornalisti europei per veicolare informazioni e contestualmente verificare le fonti in modo serio e rigoroso; • Promuovere la socializzazione e gli scambi culturali tra i colleghi, anche mediante l’implementazione di servizi di condivisione o comunque indirizzati alla share economy (tra gli altri, Scambio Casa, Banca delle Ore, corsi di formazione e Serate di approfondimento); • Creare servizi utili al lavoro quotidiano dei colleghi (lanci di notizie, consulenze); • Creare strumenti editoriali e di interesse giornalistico sulla specifica materia dell’informazione al consumatore. L’Associazione è nata con lo scopo di: • Creare una rete di giornalisti europei per veicolare informazioni e contestualmente verificare le fonti in modo serio e rigoroso; • Promuovere la socializzazione e gli scambi culturali tra i colleghi, anche mediante l’implementazione di servizi di condivisione o comunque indirizzati alla share economy (tra gli altri, Scambio Casa, Banca delle Ore, corsi di formazione e Serate di approfondimento); • Creare servizi utili al lavoro quotidiano dei colleghi (lanci di notizie, consulenze); • Creare strumenti editoriali e di interesse giornalistico sulla specifica materia dell’informazione al consumatore. Informare i Cittadini è un compito importante ma al tempo stesso complesso e assai delicato. i temi che toccano gli interessi dei Cittadini-consumatori, infatti, coinvolgono aspetti economici e finanziari, del Diritto, della Salute e dell'Alimentazione, dell’Ambiente e della Sicurezza dei luoghi di vita e di lavoro, della Qualità dei servizi e, più in generale, di tutto il sistema di relazioni sociali. La garanzia della correttezza e della completezza dell’insieme di notizie, commenti, approfondimenti, servizi e quant’altro arrivi all’utente come frutto di una Comunicazione affidabile e certificata diviene quindi determinante. È importante, allora, che i professionisti della comunicazione non siano occasionalmente prestati a questi settori, ma specialisti che abbiano potuto maturare nel tempo esperienze e conoscenze tali da garantire qualità ed equilibrio nel proprio lavoro di informazione, nell’interesse del fruitore finale della comunicazione stessa: il cittadino. Per questo, l’Eaci ha scelto proprio il 2018, proclamato dall’UE “Anno europeo della Cultura”, per il restyling del suo nuovo Portale. Un Portale che registrerà anche come le modalità dei consumi stiano subendo una rivoluzione lenta e silenziosa, sociale prima ancora che economica, che, gradualmente ma inesorabilmente, ridisegna i comportamenti dei cittadini.

Contattaci


  • Indirizzo

    Via Rubicone 27
    00100 Roma, Italia
  • Telefono

    +39.347.23.59.608
  • Email

    This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Collabora con noi

se vuoi collaborare alle diverse attività dell’Eaci, scrivendo testi per Consumeur, o partecipando all’organizzazioni di eventi e corsi di aggiornamento, invia la tua candidatura