European association on consumer information

Consumeur

Guida al giornalismo consumeristico europeo

Perchè "Consumeur"


L’Eaci – the European Association on Consumer Information –, nata nel 1995, è la prima associazione europea di Giornalisti specializzati sui temi del Consumo e sull’Informazione al Cittadino. L’Eaci è stata fondata con una doppia sede, a Roma e a Lione. Si sta pensando di sostituire la sede di Lione – ormai al minimo di operatività - con una a Parigi oppure a Madrid, città dove già operano alcuni colleghi o, ancora, a Lisbona o Stoccolma. Il suo obiettivo statutario pone come area di interesse specifico l’Europa e i paesi del bacino del Mediterraneo, il Sud del mondo in senso anche metaforico.
L’Associazione è nata con lo scopo di:
• Creare una rete di giornalisti europei per veicolare informazioni e contestualmente verificare le fonti in modo serio e rigoroso;
• Promuovere la socializzazione e gli scambi culturali tra i colleghi, anche mediante l’implementazione di servizi di condivisione o comunque indirizzati alla share economy (tra gli altri, Scambio Casa, Banca delle Ore, corsi di formazione e Serate di approfondimento);
• Creare servizi utili al lavoro quotidiano dei colleghi (lanci di notizie, consulenze);
• Creare strumenti editoriali e di interesse giornalistico sulla specifica materia dell’informazione al consumatore.

Editoriale


Ci siamo. Consumeur torna in pista. Venticinque anni fa questa testata nasceva per delineare il profilo identitario del giornalista consumerista, mettendone a fuoco la specificità professionale e per raccontare anche il ruolo dell’ E A C I (European Association on Consumer Information), la prima associazione europea di giornalisti che in questa materia si andavano specializzando. E per il nostro restyling, che vede trasformare lo storico cartaceo in un Portale online, abbiamo scelto il 2021 proprio perché quest’anno cade il nostro venticinquennale. Era infatti il 1° febbraio del 1996 quando l’Eaci veniva accolta all’interno della Federazione Nazionale della Stampa Italiana e riconosciuta come Gruppo di Specializzazione in campo consumeristico, siglando così l’importanza di un nascente settore del giornalismo che centrava sul consumo e sul consumatore la propria categoria di indagine specifica.
Un’indagine non facile e non scontata: per indagare i fenomeni connessi al consumo è necessario integrare diverse discipline, non certo tutte riconducibili ad aspetti economici, come si potrebbe immediatamente pensare.
L’atto del consumo ha infatti un profondo significato socioculturale, dato che i prodotti hanno anche una loro veste simbolica.
E l’informazione al consumatore, nel suo delicato compito, deve quindi intersecare, insieme agli aspetti economici e finanziari, quelli del Diritto, della Salute, dell’Alimentazione, dell’Ambiente, della Qualità di Servizi, insieme a quelli che compongono tutto il sistema delle relazioni sociali. E le problematiche informative aumentano sino all’inverosimile nell’odierna società della Globalizzazione, che ci impone di pensare a nuovi paradigmi per comprendere l’universo dei consumi e il ruolo dei consumatori in un momento storico, sociale e culturale come quello che stiamo vivendo. Si tratta di un momento completamente diverso da quello che venticinque anni fa ci vedeva nascere ma che, oggi come allora, ci fa ribadire l’importanza di un giornalismo che non sia occasionalmente prestato a questo settore ma, al contrario, sia altamente specializzato. La Formazione rimane infatti un pilastro centrale della nostra associazione. E vogliamo ricordare soddisfatti che nel 2000, con l’aiuto della Commissione Europea, varavamo il primo “Corso europeo per formare giornalisti consumeristi, e che oggi, grazie all’autorizzazione dell’Ordine Nazionale, siamo diventati ente terzo formatore, e svolgiamo attività di formazione professionale continua.
Ripartiamo quindi. In una nuova veste e con due prestigiosi riconoscimenti: l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e il Patrocinio della RAI. Con il primo, il Parlamento europeo ha riconosciuto il ruolo della nostra associazione nella divulgazione degli obiettivi e delle tematiche europee. Con il secondo, la RAI, dove dagli inizi degli anni Ottanta sino al Duemila abbiamo realizzato le prime trasmissioni radiofoniche sulla tutela dei consumatori, ci permette ora di farle conoscere ai nostri lettori. E saranno ancora i nostri temi storici a campeggiare: l’informazione sulla politica europea, le dinamiche di genere e del sud del mondo, la salute, l’inquinamento ambientale, le false notizie a danno dei consumatori, le controversie bancarie, l’alimentazione, le tematiche del lavoro. Ma avremo anche una rubrica sugli orti in città e una sulla canzone italiana analizzata dalla lente di una linguista e le “interviste” ai grandi del passato. Per finire, un suggello artistico: di settimana in settimana la fotografa Marcella Simonelli ci regalerà una delle sue innumerevoli foto dell’Acqua, per parlare, anche attraverso le immagini, di un elemento che abbraccia molte tematiche in sintonia con i nostri valori. Buona lettura
Simona Dainotto

Rubriche


PRONTO EUROPA? EUROPA IN LINEA

Euro Pop Dictionary

Si Fa Presto a Dire Banca

Ambiente è salute

GNAM GNAM

Job line

Il ConsumaLibri

Avvocata o Avvocato? Dottore o Dottora?

Quando Si Dice la Salute

Hotscience

Eurofuturismo

Centri Culturali e Musei in Giro per l’Europa

OCCHIO ALLE BUFALE

Mappe Tra i Capelli

Foto Spot

Grazie dei Fior

Orti in Città

Le interviste (im)possibili

Verso Sud

Il periodico dell'EACI

Creare una rete di giornalisti europei per veicolare informazioni e contestualmente verificare le fonti in modo serio e rigoroso
Creare strumenti editoriali e di interesse giornalistico sulla specifica materia dell’informazione al consumatore
Creare servizi utili al lavoro quotidiano dei colleghi (lanci di notizie, consulenze)
Promuovere la socializzazione e gli scambi culturali tra i colleghi, anche mediante l’implementazione di servizi di condivisione o comunque indirizzati alla share economy (tra gli altri, Scambio Casa, Banca delle Ore, corsi di formazione e Serate di approfondimento)

Una Foto a settimana


a cura di Marcella Simonelli
Di settimana in settimana, le foto sull’acqua più significative di questa artista.

Link amici


hitchwiki.org
adventuresauce.com
workaway.info
swapick.com
butac.it
isde.it